Piergiorgio Venuti

Auditing IT della sicurezza: guida completa all’analisi proattiva di vulnerabilità e conformità

Estimated reading time: 6 minutes

Eseguire controlli di sicurezza regolari e approfonditi sull’infrastruttura IT è fondamentale per identificare e mitigare rischi cyber ed eventuali vulnerabilità prima che vengano sfruttate dagli attaccanti. In questo articolo esaminiamo l’importanza di implementare un programma continuativo di auditing della sicurezza IT e come esternalizzarlo a fornitori specializzati.

Cos’è l’auditing della sicurezza IT?

L’auditing IT consiste nell’analizzare nel dettaglio configurazioni, policy, procedure e controlli di sicurezza implementati su reti, sistemi, applicazioni, dati e processi aziendali.

Lo scopo è determinare:

  • Conformità con standard e best practice di sicurezza.
  • Presenza di falle e punti deboli sfruttabili dagli attaccanti.
  • Adeguatezza di strumenti e policy per garantire riservatezza, integrità e disponibilità delle informazioni.
  • Efficacia dei processi per prevenire, rilevare e rispondere a potenziali incidenti.

L’auditing può assumere varie forme:

Un programma efficace combina idealmente tutti questi approcci per una visione completa della postura di cybersecurity.

Perché è importante l’auditing IT proattivo?

auditing della sicurezza IT

Effettuare controlli di sicurezza in modo proattivo e continuativo comporta numerosi vantaggi:

  • Gestione del rischio – identificazione di vulnerabilità e correzione prima dello sfruttamento.
  • Miglioramento delle difese – validazione e ottimizzazione dell’efficacia di strumenti e policy.
  • Conformità normativa – assicurarsi di rispettare sempre requisiti e standard obbligatori.
  • Monitoraggio delle minacce – rilevamento rapido di attività anomale o sospette.
  • Prontezza di risposta – testare periodicamente capacità e tempi di reazione degli analisti.
  • Awareness – tenere alta l’attenzione del personale sull’importanza della sicurezza.
  • Tracciabilità – disponibilità di evidenze da presentare ad auditor esterni.

In sintesi, l’auditing proattivo permette di identificare e risolvere problemi prima che abbiano un impatto negativo sull’organizzazione.

Approcci per l’auditing della sicurezza IT

Esistono varie tipologie di controlli che si possono implementare all’interno di un programma completo di IT auditing.

Vulnerability assessment

Il vulnerability assessment prevede l’esecuzione periodica di scansioni di sicurezza su infrastrutture IT per identificare falle o misconfigurazioni che potrebbero essere sfruttate dagli attaccanti per accedere ai sistemi.

Gli strumenti di VA testano:

  • Vulnerabilità delle applicazioni web.
  • Endpoint non aggiornati e non conformi a policy di sicurezza.
  • Servizi di rete e porte aperte vulnerabili.
  • Errori di configurazione di server e dispositivi di rete.
  • Debolezze in perimetro, WAF, sistemi di autenticazione, etc.

Penetration test

Il penetration test prevede la simulazione controllata di attacchi reali per validare la capacità dell’organizzazione di rilevare ed impedire una compromissione dei propri sistemi da parte di malintenzionati.

Sono effettuati da ethical hacker esperti usando le stesse tecniche di attacco di cybercriminali reali. Possono essere condotti sia da remoto che da insider.

Log analysis

La raccolta centralizzata e l’analisi dei log a livello di rete, server, sistema operativo, applicazioni, utenti e dispositivi endpoint consente di monitorare nel dettaglio tutte le attività sospette o anomale per identificare minacce interne ed esterne.

Audit di configurazioni e policy

Gli audit di configurazione verificano che siano implementate correttamente policy di sicurezza per patch management, hardening di sistemi e applicazioni, account e accessi con privilegi, gestione delle password, crittografia dati, backup e disaster recovery, uso accettabile degli asset IT e molto altro.

Vantaggi di un auditing continuativo

Tradizionalmente molte organizzazioni hanno eseguito controlli di sicurezza in modo sporadico, ad esempio su base annuale. Ma questo approccio presenta significative lacune.

Solo eseguendo le verifiche in modo frequente e continuativo è possibile:

  • Identificare nuove vulnerabilità non appena vengono introdotte nei sistemi da cambiamenti e aggiornamenti.
  • Monitorare modifiche del rischio dovute a evoluzioni del panorama delle minacce.
  • Rilevare tempestivamente incidenti grazie alla vista in tempo reale sulle attività sospette.
  • Validare controlli periodicamente per garantire che mantengano la propria efficacia contro le minacce odierne.
  • Fornire visibilità al management con report frequenti sulla postura di cybersecurity.
  • Verificare la conformità in modo proattivo prima di audit esterni.

In sostanza, solo controllando lo stato di sicurezza in modo continuativo è possibile identificare e risolvere i problemi prima che abbiano un impatto negativo.

Esternalizzazione dell’auditing IT

Per molte organizzazioni, implementare internamente un programma completo di auditing della sicurezza IT può risultare una sfida, a causa della carenza di competenze specialistiche, strumentazione dedicata e integrazione tra tool diversi.

Una soluzione efficace consiste nell’esternalizzare le attività di auditing e monitoraggio proattivo della sicurezza a fornitori qualificati di Managed Security Services (MSSP).

I principali vantaggi di questo approccio includono:

Competenze specifiche – Gli MSSP dispongono di professionisti esperti di sicurezza dedicati alle attività di auditing.

Strumenti avanzati – Accesso a tecnologie costose per vuln assessment, SIEM, threat hunting, sandboxing, NTA (network traffic analysis) e altro.

Copertura 24×7 – Monitoraggio continuo da parte di analisti nel Security Operation Center.

Approccio indipendente – Assessment imparziali condotti da terze parti.

Economie di scala – I costi fissi di tool e piattaforme sono ammortizzati su più clienti.

Conformità – Servizi certificati ISO e compatibili con requisiti di compliance.

Reporting

  • Reportistica di sicurezza periodica per la direzione.

Threat intelligence – Accesso a feed globali di intelligence sulle minacce informatiche.

Per queste ragioni, la collaborazione con un MSSP specializzato consente di implementare in modo economicamente sostenibile un programma avanzato di monitoraggio e auditing della sicurezza, difficilmente realizzabile internamente.

Punti chiave di un servizio efficace di auditing

Per garantire un elevato livello di protezione, un servizio di sicurezza gestito per l’auditing e il monitoraggio proattivo della postura di cybersecurity dovrebbe presentare le seguenti caratteristiche:

  • Approccio omnicomprensivo – Combinazione di vulnerability assessment, penetration test, log analysis e verifiche di configurazione per una vista completa.
  • Esecuzione continua – Controlli di sicurezza pianificati e ripetuti frequentemente, non solo annuali o sporadici.
  • Analisi approfondita – Raccolta ed esame di tutti i log rilevanti per rilevare minacce.
  • Threat intelligence – Impiego di feed sulle minacce globali per identificare rischi emergenti.
  • Presidio professionale – Security analyst dedicati per monitoraggio, tuning di regole e analisi degli alert 24×7.
  • Incident response – Supporto specializzato in caso di rilevamento di una violazione effettiva.
  • Reportistica – Report tecnici periodici e executive report per il management.
  • Remediation – Indicazioni di mitigazione e contenimento per prevenire impatti negativi.
  • Integrazione – Correlazione dei dati con le altre soluzioni di sicurezza presenti.
  • Conformità – Supporto per il rispetto di normative rilevanti per il cliente.

Conclusione

Implementare un programma strutturato di monitoraggio e auditing della sicurezza IT è essenziale per identificare e risolvere vulnerabilità prima che vengano sfruttate in attacchi dannosi.

Esternalizzando le attività di verifica a un Managed Security Service Provider qualificato è possibile ottenere competenze specialistiche, tecnologie avanzate e una vista 24×7 sullo stato dell’infrastruttura IT.

I controlli di sicurezza regolari consentono di prevenire incidenti gravi, mantenere la conformità normativa e ridurre il rischio aziendale.

Il nostro servizio di Netwrix Auditor consente di ridurre al minimo il rischio di violazione dei dati e garantisce la conformità normativa riducendo proattivamente l’esposizione di dati sensibili e rilevando tempestivamente violazioni delle policy e comportamenti sospetti degli utenti.

Useful links:

Share


RSS

More Articles…

Categories …

Tags

RSS darkreading

RSS Full Disclosure

  • SEC Consult SA-20240513-0 :: Tolerating Self-Signed Certificates in SAP® Cloud Connector May 14, 2024
    Posted by SEC Consult Vulnerability Lab via Fulldisclosure on May 14SEC Consult Vulnerability Lab Security Advisory < 20240513-0 > ======================================================================= title: Tolerating Self-Signed Certificates product: SAP® Cloud Connector vulnerable version: 2.15.0 - 2.16.1 (Portable and Installer) fixed version: 2.16.2 (Portable and Installer) CVE number: CVE-2024-25642 impact: high homepage:...
  • TROJANSPY.WIN64.EMOTET.A / Arbitrary Code Execution May 14, 2024
    Posted by malvuln on May 14Discovery / credits: Malvuln (John Page aka hyp3rlinx) (c) 2024 Original source: https://malvuln.com/advisory/f917c77f60c3c1ac6dbbadbf366ddd30.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: TrojanSpy.Win64.EMOTET.A Vulnerability: Arbitrary Code Execution Description: The malware looks for and executes a x64-bit "CRYPTBASE.dll" PE file in its current directory. Therefore, we can hijack the DLL and execute […]
  • BACKDOOR.WIN32.ASYNCRAT / Arbitrary Code Execution May 14, 2024
    Posted by malvuln on May 14Discovery / credits: Malvuln (John Page aka hyp3rlinx) (c) 2024 Original source: https://malvuln.com/advisory/2337b9a12ecf50b94fc95e6ac34b3ecc.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Backdoor.Win32.AsyncRat Vulnerability: Arbitrary Code Execution Description: The malware looks for and executes a x32-bit "CRYPTSP.dll" PE file in its current directory. Therefore, we can hijack the DLL and execute […]
  • Re: Panel.SmokeLoader / Cross Site Request Forgery (CSRF) May 14, 2024
    Posted by malvuln on May 14Updated and fixed a payload typo and added additional info regarding the stored persistent XSS see attached. Thanks, Malvuln Discovery / credits: Malvuln (John Page aka hyp3rlinx) (c) 2024 Original source: https://malvuln.com/advisory/4b5fc3a2489985f314b81d35eac3560f_B.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Panel.SmokeLoader Vulnerability: Cross Site Request Forgery (CSRF) - Persistent XSS […]
  • Panel.SmokeLoader / Cross Site Request Forgery (CSRF) May 14, 2024
    Posted by malvuln on May 14Discovery / credits: Malvuln (John Page aka hyp3rlinx) (c) 2024 Original source: https://malvuln.com/advisory/4b5fc3a2489985f314b81d35eac3560f_B.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Panel.SmokeLoader Vulnerability: Cross Site Request Forgery (CSRF) Family: SmokeLoader Type: Web Panel MD5: 4b5fc3a2489985f314b81d35eac3560f (control.php) SHA256: 8d02238577081be74b9ebc1effcfbf3452ffdb51f130398b5ab875b9bfe17743 Vuln...
  • Panel.SmokeLoader C2 / Cross Site Scripting (XSS) May 14, 2024
    Posted by malvuln on May 14Discovery / credits: Malvuln (John Page aka hyp3rlinx) (c) 2024 Original source: https://malvuln.com/advisory/4b5fc3a2489985f314b81d35eac3560f.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Panel.SmokeLoader Vulnerability: Cross Site Scripting (XSS) Family: SmokeLoader Type: Web Panel MD5: 4b5fc3a2489985f314b81d35eac3560f (control.php) SHA256: 8d02238577081be74b9ebc1effcfbf3452ffdb51f130398b5ab875b9bfe17743 Vuln ID:...
  • Panel.Amadey.d.c C2 / Cross Site Scripting (XSS) May 14, 2024
    Posted by malvuln on May 14Discovery / credits: Malvuln (John Page aka hyp3rlinx) (c) 2024 Original source: https://malvuln.com/advisory/50467c891bf7de34d2d65fa93ab8b558.txt Contact: malvuln13 () gmail com Media: twitter.com/malvuln Threat: Panel Amadey.d.c Vulnerability: Cross Site Scripting (XSS) Family: Amadey Type: Web Panel MD5: 50467c891bf7de34d2d65fa93ab8b558 (Login.php) SHA256: 65623eead2bcba66817861246e842386d712c38c5c5558e50eb49cffa2a1035d Vuln ID:...
  • Re: RansomLord v3 / Anti-Ransomware Exploit Tool Released May 14, 2024
    Posted by malvuln on May 14Updated, fixed typo SHA256 : 810229C7E62D5EDDD3DA9FFA19D04A31D71F9C36D05B6A614FEF496E88656FF5
  • RansomLord v3 / Anti-Ransomware Exploit Tool Released May 14, 2024
    Posted by malvuln on May 14Proof-of-concept tool that automates the creation of PE files, used to exploit Ransomware pre-encryption. Updated v3: https://github.com/malvuln/RansomLord/releases/tag/v3 Lang: C SHA256: 83f56d14671b912a9a68da2cd37607cac3e5b31560a6e30380e3c6bd093560f5 Video PoC (old v2): https://www.youtube.com/watch?v=_Ho0bpeJWqI RansomLord generated PE files are saved to disk in the x32 or x64 directories where the program is run from. Goal is to exploit...
  • APPLE-SA-05-13-2024-8 tvOS 17.5 May 14, 2024
    Posted by Apple Product Security via Fulldisclosure on May 14APPLE-SA-05-13-2024-8 tvOS 17.5 tvOS 17.5 addresses the following issues. Information about the security content is also available at https://support.apple.com/HT214102. Apple maintains a Security Releases page at https://support.apple.com/HT201222 which lists recent software updates with security advisories. AppleAVD Available for: Apple TV HD and Apple TV 4K (all […]

Customers

Newsletter

{subscription_form_1}